• Zenit

    Punto della sfera celeste posto direttamente sopra il punto di osservazione (opposto al Nadir). Angolo zenitale: angolo formato tra la retta di riferimento e la retta verticale, diretta verso l'alto.

  • Zona

    Parte di territorio con caratteri di omogeneità, o individuata come tale dallo strumento urbanistico e sottoposta a relative norme tecniche. Nel territorio comunale, secondo il decreto interministeriale 1444/1968, si individuano zone omogenee A (parti di interesse storico e pregio ambientale); B (aree parzialmente edificate e prive di particolare interesse ambientale); C (zone di espansione dell'abitato); D (insediamenti produttivi); E (uso agricolo); F (attrezzature o impianti di interesse generale).

  • Zone sismiche

    I territori dei Comuni o le loro parti in cui, sulla base di comprovate motivazioni tecniche, maggiore é la possibilità che si verifichino movimento tellurici.

  • Zonizzazione acustica

    La suddivisione del territorio in aree omogenee dal punto di vista della classe acustica.

  • ZPS

    Acronimo di Zone di Protezione Speciale. Tali zone sono poste lungo le rotte di migrazione dell’avifauna, per il mantenimento e la sistemazione di idonei habitat al fine di conservare e gestire le popolazioni di uccelli selvatici migratori. Gli stati membri dell'Unione Europea (Direttiva 79/409/CEE nota come Direttiva Uccelli) hanno indivituato tali aree che, assieme alle Zone Speciali di Conservazione, costituiscono la Rete Natura 2000. Incidenze significative su tali siti previsti da piani o progetti non direttamente connessi e necessari alla loro gestione devono essere assoggettati alla procedura di Valutazione di incidenza ambientale.

  • ZSC

    Acronimo di Zone Speciali di Conservazione.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?