• Maestranza

    Corporazioni di operai nel Medio -Evo.

  • Maestro

    Si dice del muro che dalle fondamenta va al tetto.

  • Magazine

    Periodico, rivista. Spesso indica il supplemento settimanale di alcuni quotidiani.

  • Malta

    Miscela costituita da componenti inerti (sabbia o pozzolana) e da un legante (calce, cemento o gesso) e da acqua, che ha proprietà di far presa e di aderire ai materiali da costruzione.

  • Manutenzione

    Opera o insieme di opere di riparazione, rinnovamento e/o sostituzione di parti degli edifici. Si parla di manutenzione ordinaria quando le opere interessino le finiture e l'integrazione o il ripristino degli impianti tecnologici di cui l'edificio è dotato; si parla invece di manutenzione straordinaria quando si rinnovino o sostituiscano parti anche strutturali degli edifici, non alterandone però i volumi, né le destinazioni d'uso.

  • Mappa

    Rappresentazione di territori rurali alla scala 1:10.000 o maggiore.

  • Mappa catastale

    Base cartografica su cui si redigono generalmente i piani urbanistici generali e attuativi. Rappresenta le proprietà immobiliari con riferimento alle rilevazioni catastali.

  • Mappamondo

    Rappresentazione piana (da non confondere con i globi) di tutta la Terra in due emisferi in scala piccolissima.

  • Mascherone

    Ornamento rappresentante un viso umano.

  • Mausoleo

    Edificio sepolcrale. Il nome di Mausoleo deriva da Mausolo re della Caria, al quale la moglie Artemisia aveva eretto un magnifico sepolcro.

  • Meandro

    Ornato per le fascie a guisa di greca.

  • Medaglione

    Ornamento di forma circolare con bassorilievi.

  • Megastruttura

    Termine in uso dagli anni '60, che indica un edificio paragonabile per dimensioni e funzioni ad un'intera parte di città. In genere enormi edifici ad uso residenziale, commerciale e direzionale, già dotati al proprio interno dei servizi e attrezzature necessari al loro funzionamento.

  • Membratura

    E' cosi chiamata ogni parte sia principale che secondaria di una costruzione architettonica.

  • Menabò

    Modello schematico della pubblicazione o del libro indicante la tipologia della composizione, dell'impaginazione, ecc...

  • Mensola o Modiglione

    Parte sporgente, ornata di foglie a forma di S, che serve per sostegno.

  • Mercato

    Luogo destinato allo scambio delle merci, che può essere costituito da uno spazio aperto attrezzato per usi temporanei o da strutture edilizie specifiche (mercati coperti). Le tipologie di questi ultimi sono diverse nel tempo e in relazione alle merci trattate: dal fondaco orientale, alle logge o alle grandi sale chiuse (halles) ai mercati generali, fino agli ipermercati e centri commerciali.

  • Merli

    Piccoli muri che coronano le torri e le mura delle fortificazioni. Nel medio-evo si distinguono i merli guelfi dai ghibellini perché questi avevano la forma di coda di rondine.

  • Metopa

    Spazio fra i triglifi nell'ordine dorico, per lo più ornato da trofei, Sucrani, eec.

  • Metropolitana

    Ferrovia sotterranea.

  • Microurbanistica

    Progettazione urbanistica esecutiva a piccola scala, su parti di città, con una definizione paragonabile alla progettazione architettonica a grande scala.

  • Minareto

    Piccola torre annessa alle moschee moresche.

  • Misure di salvaguardia

    Norme in pendenza dell'approvazione di strumenti urbanistici generali, introdotte dalla legge 3 novembre 1952 n. 1902, a fini di tutela del territorio. Consistono nel non autorizzare opere in contrasto con un piano solo adottato dall'amministrazione.

  • mock-up

    prototipo Permette la sperimentazione sul disegno di nuovi prodotti prima che vengano messi in produzione.

  • Modanatura

    E' la sporgenza dei vari elementi architettonici. Le principali modanature sono: fascia, listello, ovolo, guscio, toro, bastoncino, scozia, gola diritta, gola rovescia.

  • Modifiche d'ufficio

    Possono essere introdotte dall'autorità competente in fase di approvazione di uno strumento urbanistico (Piano regolatore generale, Regolamento edilizio, Programma di fabbricazione).

  • Modulo

    Unità di misura per determinare le proporzioni degli edifici in genere, ed in modo speciale degli ordini architettonici, e corrisponde alla metà del diametro della colonna. Nei tempi moderni però è in disuso.

  • Monaco

    La parte centrale di una capriata o cavalietto che regge il tetto.

  • Monastero

    Luogo dove monaci o monache conducono vita comunitaria; detto anche cenobio. Il tipo edilizio mostra una precisa relazione tra chiesa, chiostri, edifici monastici, e varia (collegio, ospizio, ospedale) in relazione alla localizzazione urbana e alle necessità della comunità insediata. Il convento può raccogliere anche comunità non legate da voti.

  • Monolito

    Lavoro sul sasso di un sol pezzo.

  • Monoptero

    Tempio a base circolare.

  • Monumento

    Costruzione di pregio artistico eretta in memoria di una personalità o di un evento storico. Traslato, ogni opera architettonica antica, di più o meno alta dignità e valore, soggetta a tutela e in generale ogni testimonianza lasciata dalle civiltà del passato.

  • Monumento naturale

    Singolo elemento o area di piccola dimensione di particolare pregio naturalistico e scientifico. In Regione Lombardia è previsto dalla L.R. 86/1983.

  • Moresca

    Architettura araba.

  • Mosaico

    Lavoro eseguito con pezzetti di marmo o vetro colorato cementati assieme per decorazione di pareti o pavimenti.

  • Mosaico di piani urbanistici

    Assemblaggio grafico omogeneizzato, per scala e simbologia, degli strumenti urbanistici interessanti un ambito territoriale, p. es. tutti i piani comunali di una provincia.

  • Moschea

    Tempio maomettano.

  • Muro

    Struttura in elevazione, che delimita verticalmente lo spazio, realizzata con materiali da costruzione quali laterizio o pietra la cui coesione è affidata ad un legante (malta); si hanno anche muri monolitici, p.es. in cemento armato (setto). Si identifica la muratura in relazione alla funzione che espleta nella struttura edilizia, nonché alle tecniche di realizzazione. Si hanno perciò muri di sostegno, di tamponamento, divisori, portanti, tramezzi ed anche muri a secco, a una, due o tre teste, ecc.

  • Museo

    Edificio destinato alla raccolta, conservazione ed esposizione di opere d'arte, reperti archeologici, documenti, oggetti naturali o prodotti dall'uomo, dei quali si senta l'esigenza di tutelare la memoria. I caratteri costruttivi e distributivi del museo variano notevolmente in relazione alle tipologie dei materiali conservati e alle modalità del loro allestimento. Gipsoteca, Pinacoteca.

  • Mutulo

    Mensole o modiglioni usati nell'ordine dorico.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?