L'arredamento di interni è specchio della personalità di chi lo vive e diventa segno distintivo della quotidianità vissuta negli spazi abitativi. Legato strettamente alle tendenze dei periodi storici e allo sviluppo di nuovi materiali, il design di interni parla un linguaggio unico, rivelatore di cultura e umanità.

Viaggio tra i sensi delle formeA Messina, una mostra-evento nasce con l'intento di mettere in evidenza, mediante la sovrapposizione di elementi di arredo appartenenti a periodi differenti, l’evoluzione della forma, dei materiali e delle tecniche del design nel corso dei secoli.
Patrocinata dal Comune di Messina, in collaborazione con la Fondazione Bonino Pulejo e l'Ordine degli architetti di Messina, la mostra è intitolata "Aroundesign, viaggio tra i sensi delle forme" e sarà aperta al pubblico dal 28 al 30 gennaio 2011 presso il Palantonello della città siciliana. Correlata all'iniziativa, sabato 29 è in programma anche una conferenza di confronto tra professionisti del settore.

Curata ed allestita dagli architetti Valentina Marchetta e Ondina La Bruto, l'allestimento si articola in installazioni contenenti arredi e complementi di design selezionati in base alla particolarità delle forme e delle qualità, ai materiali di produzione, al percorso storico. In tal modo, la mostra vuole fornire ai visitatori una visione “immaginaria” dell’arte del design. Le installazioni saranno inserite in isole tematiche. Sette i temi trattati: “5 sensi 5” ; “solo benessere”, “skyline metropolitano”, “l’isola del piccolo principe”, “barocco moderno”, “bookcases”, “new modern style”.

Il design e dell'arredamento che contraddistingue la nostra quotidianità, il mondo che crea nelle abitazioni, viene interpretato poi dall'art-designer Alex Turco. In collaborazione con Mercedes Benz, l'artista darà libera espressione al proprio estro decorando una Smart posteggiata nel piazzale antistante il Palacultura mediante una sua tecnica di applicazione di resine su metallo. A completare l'installazione, altre due Smart su grandi cornici saranno esposte sul piazzale antistante il Palantonello.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?