Marmomacc, la manifestazione leader a livello mondiale per la filiera del comparto marmo-lapideo, dal 30 settembre al 3 ottobre, ospiterà un ricco e articolato programma di attività e progetti che prevede momenti di formazione, dibattito e
riflessioni sulla centralità dell’Italia all’interno del sistema dello stone business internazionale.

Primo fra tutti lo speciale progetto dedicato al Made in Italy, The Italian Stone Theatre, un intero padiglione in cui saranno messe in mostra tecnologie e sperimentazioni litiche rigorosamente italiane.

La seconda iniziativa è rappresentata dall’International Stone Summit, il primo Summit mondiale dedicato alla pietra naturale che riunirà le principali Associazioni
internazionali del marmo e altrettanti rappresentanti della stampa economica dei Paesi coinvolti al fine di sviluppare contenuti e stimolare momenti di confronto e dibattito sul tema lapideo.

Dal 28 settembre e fino al 6 ottobre, inoltre, è attesa a Verona un’importante delegazione internazionale composta da 100 buyer e 100 architetti che, oltre a partecipare alla fiera e incontrare le aziende espositrici in momenti b2b dedicati, avrà la possibilità di visitare aziende e cave estrattive del nostro territorio.

In un’area dedicata tra i padiglioni 2 e 3 - Stone Design & Stone Technology Conference - gli architetti potranno inoltre frequentare corsi di aggiornamento sull’utilizzo della pietra mentre per gli altri partecipanti sono previsti corsi specifici sulle varie tecnologie di lavorazione.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?