Interamente dedicato al verde, dai piccoli vasi fino ai giardini, passando per balconi e terrazze, è Giardininterrazza, la manifestazione che, per tre giorni, porterà a Roma soluzioni estetiche, consigli, dibattiti ed eventi.

Verde urbano e design da esterniIl Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica, infatti, ospiterà -dal 20 al 22 maggio- vivaisti, paesaggisti, designer, artigiani e aziende, incontri con esperti del settore.
Tante le tavole rotonde e i dibattiti con esperti, le esperienze e professionalità condivise, insieme alle proposte per la tutela del verde cittadino e della sostenibilità ambientale, alle iniziative professionali per i più giovani, oltre alla mostra mercato con tante piante belle e rare, e le migliori soluzioni di arredo per esterni.

Una passeggiata nel Verde, che riuscirà a soddisfare gli appassionati di piante e giardini. "Giardininterrazza" ha come obiettivo quello di far crescere il desiderio di rendere la città più verde, più sana e sostenibile, senza trascurare le nuove tendenze del verde urbano e del design da esterni.

E' una manifestazione pensata per chi vuole trasformare il proprio terrazzo, balcone, davanzale o giardino, in un angolo verde da godere. Una occasione che si propone come punto d'incontro per chi è alla ricerca di soluzioni all'avanguardia che abbiano come filo conduttore la sostenibilità ambientale coniugata ad un alto livello estetico.
Paesaggio, giardinaggio, design e architettura: le diverse discipline dialogano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche.

Fiore all’occhiello della poliedrica manifestazione primaverile, sarà “Le Follie d’Autore”, sette installazioni sviluppate intorno all’idea del giardino e del terrazzo, realizzate da affermati paesaggisti, e “Balconi per Roma”, dimostrazione tangibile che, anche un piccolo spazio, in maniera semplice e divertente, può vivere nel verde.

Ne è un valido esempio il progetto Souvenir d’Italie dello "studio.eu + Plastique Fantastique" che rispone alla domanda: Cosa è una terrazza?
Un piccolo ritaglio di natura tra i muri della città, il luogo dove ritrovare quel rapporto col verde, con il sole con gli odori propri dei luoghi non ancora raggiunti dall’asfalto e dal cemento.

"In un paese come l’Italia, si legge nella presentazione degli autori, che nell’ultimo decennio ha consumato ogni giorno circa 160 ettari di suolo per riempirli di capannoni industriali, palazzine o strade, un piccolo frammento di paesaggio, ancora non invaso dalla valanga degli interessi immobiliari, assume un valore inestimabile, è il paradiso verde: la campagna o il bosco, il prato o la collina.
La terrazza ideale è un frammento di questo paesaggio che una volta si trovava “fuoriporta” e che oggi si allontana ogni giorno di più.
I pochi metri quadri di una terrazza possono essere quindi trasformati in un prezioso frammento di paradiso da
proteggere sotto una magica ampolla."

Arch. Lorenzo Margiotta
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?