"La produzione del Distretto Vivaistico-Ornamentale di Pistoia: il verde sostenibile" è il tema della terza edizione della manifestazione che rinnova il confronto tra i produttori del verde ornamentale e i progettisti ed esperti di paesaggistica a livello internazionale.

Incontro internazionale

La manifestazione internazionale, organizzata dalla Provincia di Pistoia, ha la finalità di proporre da Pistoia idee innovative per la progettazione del paesaggio, utilizzando pienamente le opportunità offerte dall'ampia gamma di piante coltivate nel distretto pistoiese ed altresì far emergere nuovi indirizzi di ricerca per la produzione di alberi ed arbusti, sempre più rispondenti alle nuove tendenze della paesaggistica ed alle diverse istanze della attuale realtà internazionale.

Quella di quest’anno sarà la terza edizione di “Vestire il Paesaggio”, dopo quelle del 2007 e del 2010 (l’evento, infatti, ha cadenza triennale) e avrà come scenario l’ex Convento di Giaccherino, ma si svilupperà anche a Palazzo De Rossi, con la settima edizione del Premio Pietro Porcinai e del premio Angelo Tosi.

Tre giornate ricche di appuntamenti, fra confronti, mostre tematiche, visite ai vivai e alle eccellenze paesaggistiche del territorio, per un evento che si rivolge agli addetti ai lavori (paesaggisti, progettisti, produttori del verde, esperti e stampa di settore), ma vuole essere anche di divulgazione culturale, proponendo un nuovo modo di pensare gli spazi e la qualità della vita, a partire dalla presenza del verde.

"Il valore di questa iniziativa, è confermato dall’ attenzione e dalla domanda crescente di qualità ambientale che viene dalla realtà contemporanea, dove il paesaggio è sempre più avvertito come rappresentazione del sociale e identità di un luogo – sottolinea il Presidente della Provincia, Federica Fratoni - Vestire il Paesaggio nasce con l’idea di promuovere il patrimonio di esperienze e di eccellenze del territorio pistoiese, dove le attività vivaistiche e florovivaistiche rivestono un ruolo fondamentale, in un contesto internazionale, che coinvolge il mondo scientifico e professionale, puntando allo sviluppo, all’ innovazione e alla ricerca.
Viviamo un momento complesso, di forte crisi economica, politica e sociale e le Province stesse attraversano una fase di precarietà istituzionale, ma l’intenzione è quella di offrire al territorio una importante occasione di crescita e di confronto."

Pistoia, 26 - 28 Giugno 2013

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?