La possibilità di utilizzo dell’energia geotermica assume in questi tempi un interesse particolare, trattandosi di una risorsa naturale “rinnovabile” che consente, a seconda delle sue caratteristiche, non solo di ricavare calore per riscaldamento e per molti altri usi diretti, ma anche produrre energia elettrica.

Ulteriori vantaggi possono inoltre essere ottenuti in caso di produzione geotermoelettrica associata all’uso diretto del calore in cascata (produzione combinata di energia elettrica e termica).

La redazione delle Linee Guida per l’utilizzazione della risorsa geotermica a media e alta entalpia, a cura del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, da' attuazione alla risoluzione in materia di geotermia approvata nella seduta del 15 aprile 2015 dalle Commissioni Riunite VIII (Ambiente, territorio e lavori pubblici) e X (Attività produttive, commercio e turismo).

La Direzione Generale per le risorse minerarie e energetiche, ora Direzione Generale per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie e energetiche, si è a tal fine da tempo attivata per costituire un gruppo di lavoro esteso, al quale hanno partecipato, oltre agli operatori di settore, rappresentanti delle università, del mondo della ricerca scientifica e delle amministrazioni regionali principalmente interessate ai progetti di geotermia.

In particolare è stato coinvolto in questo lavoro il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, che rappresentando le esigenze di propria competenza ha fornito utili indicazioni in ordine agli aspetti ambientali.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?