Sono state approvate dalla Giunta Regionale ligure le linee guida per i Comuni liguri per consentire la conversione dei piani regolatori in PUC, i piani urbanistici comunali, in modo più rapido e semplice.

Si tratta della metodologia e del codice tecnico che potrà essere utilizzato da quei Comuni che ritengono ancora valido il proprio Prg, ma che intendano adeguarlo al nuovo linguaggio del PUC e rendere tale piano conforme alle normative ambientali e di difesa del suolo.

Il dipartimento urbanistica della Regione Liguria sosterrà i Comuni più piccoli con risorse limitate, sia a livello economico che di personale e che, pertanto, non sarebbero in grado, di rendere conforme il PRG vigente alle attuali normative ambientali e di difesa del suolo.

Opportunità di collaborazione

Le strutture della pianificazione territoriale e dell’urbanistica della Regione Liguria potranno fornire assistenza tecnica mediante digitalizzazione informatica delle cartografie, aggiornamento delle informazioni territoriali, redazione della normativa tecnica e assistenza per la formalizzazione degli atti deliberativi.

I Comuni liguri che potranno usufruire di questa opportunità sono complessivamente 113, di questi 87 sono Comuni di piccola e media dimensione, al di sotto dei 2000 abitanti, di cui 22 in Provincia di Imperia, 18 in Provincia di Savona, 11 nella Città Metropolitana di Genova e 5 in Provincia della Spezia.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?