Il Museo Archeologico Regionale (MAR) di Aosta prosegue l'indagine sulle avanguardie storiche del '900 focalizzando l'attenzione su Fortunato Depero, una delle figure maggiormente significative del secolo scorso che ha saputo proporre una visione dell'arte totale.

Depero, l’artista trentino che si è imposto per la ricerca di una nuova estetica in grado di sensibilizzare ogni aspetto dell’esistenza.

Universo Depero, s'inaugura giovedì 12 dicembre 2013 per rimanere aperta sino all'11 maggio 2014.

Organizzata dall'Assessorato Cultura della Regione Valle d’Aosta, in collaborazione con il Mart di Rovereto che ha assicurato il prestito di una serie particolarmente significativa di opere (alcune mai esposte prima d’ora, che spaziano dal 1910 alla fine degli anni Quaranta), la mostra fa parte di un progetto teso alla valorizzazione dell’artista, come confermano i tanti eventi internazionali che lo coinvolgono tra cui 'Depero y la reconstruccion futurista del universo' proposta sino al 12 gennaio 2014 a La Pedrera di Barcellona, la grande 'rassegna sul futurismo' in programma al Guggenheim di New York dal 21 febbraio al 1° settembre 2014 a cui farà seguito, in giugno, la personale 'Depero futurista' alla Fundacion Juan March di Madrid.

"Attivo per quarant'anni, Fortunato Depero è un personaggio a tutto tondo che ha sfidato le convenzioni attraverso un processo creativo in grado di spaziare dal teatro alla pubblicità; dal design all'artigianato attraverso la sperimentazione di differenti tecniche, come dimostrano le sue celebri tarsie di stoffe colorate', affermano i curatori Alberto Fiz e Nicoletta Boschiero che ricordano come proprio Umberto Boccioni, nel 1916, rimproverava amichevolmente a Depero di 'osare troppo'."

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?