Sono on line, sul portale “italiasemplice.gov.it”, le “istruzioni per l’uso” delle nuove norme in materia di SCIA e di individuazione dei regimi da applicare.
Le novità introdotte dai decreti attuativi della Legge Madia (D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222) rendono più semplice la vita dei cittadini e delle imprese che devono rivolgersi alle amministrazioni pubbliche. In particolare prevedono: procedure uniformi e tempi certi; modulistica unificata; un unico sportello a cui rivolgersi; la PA chiede “una volta sola” lo stretto necessario.

Cittadini e imprese, anche per le pratiche più semplici, devono orientarsi in una babele di adempimenti burocratici: regole, moduli, documentazione da presentare sono diversi a seconda della Regione e del Comune; spesso sono costretti a rivolgersi ad amministrazioni diverse.

La Guida, realizzata nelle due versioni “per i cittadini” e “per gli addetti ai lavori”, è uno strumento per far conoscere le nuove disposizioni agli operatori delle amministrazioni pubbliche e per promuovere tra cittadini e imprese le nuove opportunità che la legge offre loro.
E’ stata predisposta dal Dipartimento della funzione pubblica per sostenere l'attuazione della Riforma della Pubblica amministrazione, nell'ambito delle attività previste dall'Agenda per la semplificazione.

Presso il Dipartimento della Funzione Pubblica è inoltre operativo un help-desk sulla conferenza di servizi, sulla SCIA e sulla individuazione dei regimi, per offrire supporto, informazioni e raccogliere segnalazioni dal personale delle amministrazioni, dai cittadini, dalle imprese e dalle loro associazioni.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?