Riceviamo e pubblichiamo con piacere questo post di Silvia Piro mediante il quale faremo vedere, anche nei prossimi giorni, delle case fuori dal comune!

"Ti sei mai chiesto come saranno le case del futuro? Nella prima metà del XX secolo iniziò a diffondersi un movimento artistico che prese il nome di Futurismo."

"Tale corrente nacque in Italia con Filippo Tommaso Marinetti, poeta nonché principale esponente di un movimento che sosteneva il predominio della tecnologia e del dinamismo a discapito di ogni forma espressiva ed artistica legata al passato. In sintesi, una corrente mossa da principi quali la velocità, gli istinti e l’irrazionalità, che rivendicava i vantaggi che la tecnologia e la scienza ponevano al servizio dell’essere umano. Cosa è rimasto oggi di questa tendenza? Molte cose. Per evitare di essere prolissi, ci limiteremo all’influenza che il futurismo continua ad esercitare su alcune forme di architettura odierna."

(Oggi presentiamo "Casa Dupli" di J. Mayer H. Architects, la cui configurazione spaziale ha effettuato una connessione sofisticata tra interno ed esterno e offre una vista spettacolare sul centro storico di Marbach - Germania).

"Casa Dupli, frutto della sintesi di futurismo e della bioedilizia, nella quale ogni cosa sembra fluire senza alcun ostacolo e gli spazi si distribuiscono in funzione delle necessità, dando forma ad ambienti interni che sembrano fluttuare.

La forma è costituita da più volumi che vanno a costituire una silhouette sinuosa. L’opera si adatta armoniosamente al paesaggio, mentre gli spazi interni comunicano con l’esterno affacciandosi sullo splendido giardino circostante."

Silvia Piro

Jürgen Mayer H.

Jürgen Mayer H., fondatore dello studio di crossdisciplinairy "J. Mayer H. Architects", insegna attualmente alla Columbia University di New York.
Ha studiato all'Università di Stoccarda, la Cooper Union e alla Princeton Universtiy. Il suo lavoro è stato pubblicato ed esposto in tutto il mondo ed è parte di collezioni internazionali come il MoMA di New York.
Il suo lavoro ha ricevuto numerosi premi: il Mies-van-der-Rohe-Award 2003 Architetto emergenti e vincitore Holcim Awards 2005, bronzo in Europa per Metropol Parasol.
Jürgen Mayer H. ha insegnato alla Princeton University, Università delle Arti di Berlino, l'Università di Harvard, Kunsthochschule di Berlino, e l'Architectural Association di Londra.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?