Alla periferia di Barcellona è stata costruita una interessante villa "a forma di X" per fare sì che i panorami del paesaggio affascinante siano i protagonisti in ogni spazio.

Il progetto X Casa, dello studio Cadaval-&-Sola-Morales di Barcellona, ha una forma unica perché doveva dare un accesso particolare alla casa, visioni panoramiche in direzioni opposte (vedute sul mare e verso la montagna), neutralizzare attraverso la forma inusuale la presenza di costruzioni contigue, creare viste frontali di qualità dalla parte anteriore e posteriore della casa.

La forma unica, è stato quindi il risultato di un lungo processo di ricerca delle singole risposte a ciascuna di queste sfide: la forma non è un a priori, ma uno sforzo per dare una risposta unitaria che soddisfi ciascuna delle domande poste al processo di progettazione.

La X Casa, infatti, è un esperimento costruttivo esplorativo: una tecnica già utilizzata per la costruzione di alcune infrastrutture (come ponti e gallerie) e qui sviluppata in scala architettonica.

Si tratta della tecnica basata sull'applicazione di un calcestruzzo ad alta densità - proiettato ad alta pressione in cassaforma solo da un lato - per ottenere un'elevata resistenza strutturale in tempi brevi.
Così, è stato possibile proiettare pareti continue alte 6 metri senza la necessità di utilizzare casserature a due facce.

Trovandosi nella parte alta di una collina a Cabrils, nella periferia di Barcellona, non si può, data la caratteristica del sito con notevoli viste e una pendenza importante, non notare la nuova costruzione privata - che si fa notare per la sua forma - nonostante la sua progettazione abbia cercato di entrare in empatia con l'uso di pareti bianche e il desiderio di sparire dall'unica strada di accesso.

La casa ha due piani. Il piano superiore, incorpora parcheggio e accesso alla casa, con suite privata dei proprietari: sala principale, bagno / WC, ed ampio monolocale. Il piano inferiore si caratterizza con una chiara distinzione tra la parte anteriore (uno spazio a doppia altezza accanto ad un ampio ambiente cucina-pranzo) e la parte posteriore che ospita le camere, le aree di servizio e i patii che riescono a dare una vista diretta alla valle, al mare e alla montagna.

Mara Zenoli

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?