Una delle più grandi ricchezze del Bel Paese, e della Toscana in particolare, è l’eredità che ci ha lasciato la nostra storia: l’Italia dei Comuni ha visto il fiorire di tante piccole realtà territoriali, ognuna con la sua identità e il suo tesoro di arte e tradizioni che si è accumulato e stratificato nel corso dei secoli all’interno dei centri storici dei nostri borghi.

Fino alla metà del secolo scorso vivere e lavorare in questi centri storici era la prima scelta per le classi sociali più elevate, per gli artigiani e per i professionisti: il centro era il luogo della cultura, delle arti e della vita sociale, e ad esso faceva riferimento anche la popolazione che viveva nelle zone rurali circostanti.
Nel dopoguerra lo sviluppo industriale e l’avvento dell’automobile hanno portato un rapidissimo cambiamento nella distribuzione della popolazione, che sempre più spesso ha lasciato i piccoli borghi per concentrarsi nei grandi centri urbani o per spostarsi nelle località periferiche meglio servite dalla rete stradale, usate come base per il pendolarismo quotidiano.

Questo nuovo stile di vita ha fatto sì che i centri storici di tanti piccoli comuni toscani abbiano progressivamente perso molti dei propri residenti e numerose delle attività commerciali e artigianali che erano parte integrante del loro tessuto socioeconomico, scivolando lungo una china che rischia di portare all’abbandono e al degrado. Oggi, con il fulcro dell’economia che si sposta dal settore industriale a quello dei servizi, forse ci sono le condizioni e le tecnologie per invertire questa tendenza.

È per questi motivi che il Comune di Peccioli organizza il convegno “CèNTRO - l’accento sul centro storico”, un incontro che vuole essere un tavolo di confronto interdisciplinare a tutto tondo sul tema del recupero in chiave contemporanea dei centri storici, con l’obiettivo di porre domande e cercare risposte.

Conferenza: Peccioli (Pisa), centro polivalente, Via del Carmine 3, venerdì 18 marzo 2016, ore 11.00

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?