È pubblicato il decreto interministeriale che indica quali sono le "informazioni da trasmettere all'organo di vigilanza in caso di costruzione e di realizzazione di edifici o locali da adibire a lavorazioni industriali, nonché nei casi di ampliamenti e di ristrutturazione di quelli esistenti".

Con il decreto, infatti, di cui all’articolo 67 del D. Lgs. n. 81/2008, modificato dall’articolo 32 del D.L. 21/06/2013, n. 69 recante "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia" convertito con modificazioni dalla Legge 9/08/2013, n.98, vengono individuate, secondo criteri di semplicità e comprensibilità, le informazioni da trasmettere all’organo di vigilanza competente per territorio secondo quanto specificato nel modello unico nazionale allegato al medesimo.

Nella previgente formulazione dell’articolo 67, non era previsto un modello unico per cui il cittadino o l’impresa doveva utilizzare, di volta in volta, la modulistica prevista dal singolo organo di vigilanza competente per territorio.

Con tale decreto viene, quindi, nei casi previsti, garantita la semplificazione e l’uniformità della comunicazione degli elementi informativi da trasmettere all’organo di vigilanza competente per territorio.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?