Siglato il novo accordo tra Fondo Europeo per gli Investimenti e Fondo di Garanzia per le PMI.
Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) è una delle principali istituzioni europee che fornisce strumenti di finanziamento del rischio con l'obiettivo di sostenere la creazione, la crescita e lo sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI).

Il Fondo di Garanzia per le PMI è invece uno strumento italiano, già operativo dal 2000. La sua finalità è quella di favorire l’accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica che si affianca e spesso si sostituisce alle garanzie reali portate dalle imprese.

Le aziende lo apprezzano e lo utilizzano perché consente loro un accesso al credito più agevole e piace alle banche che possono contare su una garanzia statale per il risarcimento anche in caso di dissesto dell’impresa finanziata.

Finalmente giunge, così, un sostegno europeo ai finanziamenti per oltre un miliardo di euro nell’arco del 2016 a beneficio di circa 20 mila PMI: è il risultato dell’accordo tra il Fondo Europeo (FEI) e il Fondo di Garanzia firmato in questi giorni presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

L’obiettivo dell'Europa è ancora una volta quello di facilitare l’accesso ai finanziamenti di micro, piccole e medie imprese europee, cuore del tessuto produttivo dell’Unione.

Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione europea, ha così commentato l’avvenuto accordo UE-MiSE:
"L’Italia è molto impegnata nella conclusione delle convenzioni di finanziamento per le PMI nel quadro del Piano di investimenti: il numero di quelle stipulate in Italia è di gran lunga superiore a quelle concluse negli altri Stati Membri. Si tratta di uno sviluppo particolarmente positivo in quanto le PMI sono la spina dorsale dell’economia italiana e non dovrebbero avere difficoltà di accesso ai finanziamenti necessari per i loro progetti".

L’Amministratore unico del FEI, Pier Luigi Gilibert, ha dichiarato:
"Sono lieto della firma con la controparte italiana di questo contratto di controgaranzia per le PMI che beneficia del sostegno del FEIS. Questo nuovo accordo consentirà a 20.000 PMI italiane di accedere ai finanziamenti necessari per promuovere la crescita, creare posti di lavoro e sviluppare le rispettive imprese".

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?