L’emendamento approvato alla Legge di Stabilità, sulla cessione del credito ai fornitori, anche secondo il Consiglio Nazionale degli Architetti e Legambiente (che sollecitano urgentemente misure chiare e precise), potrà creare le condizioni per rilanciare gli interventi di riqualificazione energetica dei condomini.

Secondo Antonio Misiani, deputato Pd, "Il mercato potenziale è enorme e può aiutare molto la ripresa dell’attività edilizia: in Europa gli edifici sono responsabili del 40% del consumo di energia e del 36% delle emissioni di CO2. In Italia l’85% dei condomini appartiene a classi energetiche ad elevato consumo.
Finora il bonus fiscale del 65%, prorogato nel 2016 dal disegno di legge di stabilità, era stato poco utilizzato per i lavori condominiali per una serie di ostacoli normativi e non. Con la possibilità per i condomini di optare per la cessione del credito (in luogo della detrazione fiscale) ai fornitori che eseguono i lavori, il comparto dei lavori condominiali può ricevere un nuovo, significativo impulso."

"La cessione del credito negli interventi di riqualificazione energetica dei condomini, introdotta nella legge di stabilità da un emendamento che ho sottoscritto e sostenuto, - ha dichiarato Misiani - può aprire un mercato potenzialmente enorme per l'edilizia, con evidenti benefici dal punto di vista economico e occupazionale, oltre che in termini di sostenibilità ambientale.
Il passaggio imprescindibile è però l'adozione nei tempi più rapidi possibili delle regole attuative da parte dell'Agenzia delle Entrate".

Sarà un aiuto concreto per la riqualificazione energetica dei condomini (settore molto importante per l'auspicata ripresa), ma sarà necessaria - anche - una stabilizzazione almeno triennale dell'incentivo fiscale.

Ing. Enzo Ritto

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?