L'azienda austriaca Hartl Haus, specialista delle case prefabbricate e pioniere nella costruzione di abitazioni ecologiche, ha raggiunto l'obiettivo di mettere il design al servizio dell’ambiente: è Energy X, la casa prefabbricata a basso consumo energetico, caratterizzata da design innovativo e massima attenzione nei confronti dell’ambiente e del comfort abitativo.

Un Design al servizio dell ambienteLa filosofia costruttiva degli architetti Hartl Haus è basata su tre principi:
1. L’utilizzo di materiali naturali e rinnovabili.
Il materiale di base utilizzato per la costruzione di Energy X è il legno, che garantisce il massimo risparmio energetico e una riduzione delle emissioni di CO2 pari a circa 25 tonnellate in meno rispetto agli edifici in costruzione massiccia (il corrispettivo di 8,3 tonnellate di petrolio consumato).

2. Lo studio di un’architettura ad hoc per sfruttare al meglio le risorse naturali.
Gli architetti Hartl Haus hanno progettato Energy X studiando la perfetta combinazione tra muri e finestre per assicurare un’illuminazione ottimale grazie al sole passivo e mantenere al tempo stesso il controllo di un’ombreggiatura funzionale.
Tutte le stanze sono fornite di speciali finestre e tapparelle di ultima generazione, con la possibilità di attivare, anche in remoto, il programma di bilancio energetico. Il tutto arricchito da una grande vetratura orientata a sud per sfruttare al massimo la luce naturale.

3. L’implementazione di soluzioni tecnologiche innovative per il risparmio energetico.
Funzionale e caratterizzata da valori energetici eccellenti, Energy X è anche tecnologicamente innovativa. Gli esperti Hartl Haus, infatti, hanno dotato l’abitazione di soluzioni moderne messe a punto per assicurare il minimo consumo di energia e la massima sensazione di benessere all’interno dell’abitazione:
a).soffitto dello scantinato, realizzato in legno modulare Hartl Haus per riscaldare e ridurre i ponti termici assicurando così un impatto prossimo allo zero;
b).aspirapolvere centralizzato;
d).depurazione all’umidificazione dell’aria grazie a una turbina ad energia solare;
e).stufa a pellet con accensione elettronica e termostato per il controllo della zona giorno;
f).cablaggio multimediale ad hoc fino all’acqua calda ottenuta grazie a pannelli solari con stoccaggio igienico.

Grande attenzione per l’eco-sostenibilità e il comfort abitativo, dunque, ma anche per il design. Energy X, infatti, è un’abitazione di grande impatto visivo. I 164,16 m2 di spazio abitabile sono suddivisi su due piani, caratterizzati da massima luminosità.
Il piano terra è occupato per metà dalla zona living, con ampio soggiorno e cucina. Il corridoio, con una particolare porta in vetro che assicura la grande luminosità, separa la zona giorno da un’altra stanza, che può essere utilizzata come studio ma anche come camera per gli ospiti, in quanto dotata di bagno supplementare.
Al piano superiore si trova la zona notte con una camera matrimoniale, due camere da letto per i bambini e un comodo bagno. Una nota di colore e luce è il corridoio del piano superiore, che consente l’accesso al balcone attraverso una passerella vetrata. Il tutto coperto dal futuristico tetto con 7° di inclinazione, disponibile in differenti versioni.

Arch. Maria Luisa Gottari
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?