Dalla primavera 2015, per gli appassionati dei beni culturali, la Chiesa Italiana ha messo a disposizione milioni di immagini e di informazioni sul suo patrimonio fatto di opere d'arte, di libri, di documenti.

Il centro CEDIDO

Dalla primavera 2015, per gli appassionati dei beni culturali, la Chiesa Italiana ha messo a disposizione milioni di immagini e di informazioni sul suo patrimonio fatto di opere d'arte, di libri, di documenti.

"L'uomo…applicandosi allo studio delle varie discipline, quali la filosofia, la storia, la matematica, le scienze naturali, e occupandosi di arte, può contribuire moltissimo ad elevare l'umana famiglia a più alti concetti del vero, del bene e del bello e ad un giudizio di universale valore: in tal modo questa sarà più vivamente illuminata da quella mirabile sapienza, che dall'eternità era con Dio, disponendo con Lui ogni cosa, ricreandosi nell'orbe terrestre e trovando le sue delizie nello stare con i figli degli uomini".

(dal Concilio Vaticano II, Costituzione pastorale sulla Chiesa nel mondo contemporaneo).

Un amanuense

Nella Sala delle biblioteche del Cedido "Centro Diocesano di Documentazione per la storia e la cultura religiosa" di Viterbo, ieri pomeriggio è avvenuta la prima presentazione (nel Lazio) della banca dati creata dall'Ufficio Nazionale Beni Culturali della Conferenza Episcopale Italiana che contiene informazioni e immagini sui beni storico artistici, sugli edifici di culto, sui libri e sui documenti di biblioteche e di archivi di tutt'Italia.

"Notevole sostegno e impulso alle iniziative culturali delle comunità cristiane e della comunità civile, della scuola, della ricerca può venire dagli archivi, biblioteche, musei e raccolte ecclesiastiche. Tali istituzioni svolgono un servizio ecclesiale primario per la promozione della cultura sul territorio, sia nelle diocesi, che nelle parrocchie, nelle comunità religiose, nelle confraternite e nelle associazioni."
(dalla Conferenza episcopale italiana, I beni culturali della Chiesa in Italia [1992]).

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?