E’ disponibile l’ultimo numero dei Quaderni dell’Osservatorio, la pubblicazione annuale dell’Agenzia delle Entrate con cui l'Osservatorio del mercato immobiliare (OMI) riporta l'andamento del settore attraverso una gran mole di dati e di analisi descrittive dei fenomeni inerenti il mercato.

L’Osservatorio del mercato immobiliare (OMI) nel 2016 ha compiuto quindici anni di attività dalla sua istituzione avvenuta nel corso del 2001, allorché con il D.lgs. 300/1999 furono create le Agenzie fiscali.

L’OMI è gestito dall’Agenzia delle Entrate. E’ stato istituito dal 2001 con la creazione dell’Agenzia del Territorio (dal 2012 incorporata nell’Agenzia delle Entrate) in base all’art. 64, comma 3, del D.lgs. 300 del 1999. E’ articolato su due livelli: a) le statistiche e le analisi sul mercato immobiliare; b) la banca dati delle quotazioni dei valori immobiliari per zona sub-comunale.

Recentemente è stato affidato all’OMI dell’Agenzia delle Entrate il compito di assicurare “il controllo statistico sul mercato immobiliare residenziale” e di effettuare “le opportune comunicazioni ai fini dei controlli di vigilanza macroprudenziale”. Ciò darà impulso, inevitabilmente, a nuove e specifiche elaborazioni e analisi dei dati.

I Quaderni dell’Osservatorio – "Appunti di economia immobiliare" - sono pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it) e sono consultabili nella sezione dedicata alle pubblicazioni dell'Osservatorio del mercato immobiliare.

Anche quest’ultimo numero potrà essere inviato per e-mail, a chi ne fosse interessato.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?