Proseguono a pieno ritmo i lavori di ristrutturazione dell’ex palazzo della Provincia di Lodi che, dalla primavera-estate del 2017, diventerà ufficialmente Torre Zucchetti.

La nuova sede della prima azienda italiana di software avrà 14 piani e ospiterà circa 350 lavoratori, diventando un simbolo di innovazione e progresso non solo per l’azienda, ma anche per l’intera città di Lodi. L’edificio costituisce inoltre un esempio virtuoso di sostenibilità ambientale poichè sta seguendo il programma di certificazione LEED.

Il palazzo, progettato dall’architetto Marco Visconti, è caratterizzato da una gabbia in acciaio con effetto frangisole che ricopre l’intero edificio e rappresenta un vero e proprio modello ipertecnologico, quasi del tutto autosufficiente dal punto di vista energetico.

Per il comfort interno dell’edificio, sono state selezionate 2 pompe di calore polivalenti di Climaveneta, per la produzione anche simultanea di acqua calda e refrigerata. Queste unità sono in grado cioè di rispondere in maniera efficiente alle esigenze di climatizzazione sia estiva che invernale, senza bisogno di effettuare alcuno switching stagionale e soprattutto senza alcuna emissione di CO2 in ambiente, aiutando così a centrare gli obiettivi di efficienza e rispetto ambientale, indicati dalla certificazione LEED.

Sara Di Clemente - www.climaveneta.com

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?