Il paesaggio rappresenta anche per l'Italia un bene unico. La sua tutela riveste un ruolo di rilevanza tale da essere espressamente richiamata nei principi fondamentali della Costituzione italiana che all'articolo 9 specifica che: "la Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio artistico della Nazione".

La Convenzione Europea del Paesaggio, firmata a Firenze nell'ottobre 2000 dagli Stati membri del Consiglio d'Europa, ha riconosciuto che il termine paesaggio "designa una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall'azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni."

Evidenziando l'importanza del Paesaggio nel nostro paese, non si può trascurare il ruolo centrale che esso riveste in una regione alpina come la Valle d'Aosta, la cui economia è fortemente centrata sul turismo.

In un simile contesto e per una corretta azione di tutela con benefici all'immagine turistica della Regione, la Giunta regionale ha approvato (il 14 marzo scorso) un disegno di legge in materia di tutela del paesaggio, di servizio idrico integrato e di urbanistica.

Il primo Capo contiene disposizioni finalizzate ad introdurre modificazioni alla legge regionale 27 maggio 1994, n. 18 (Deleghe ai Comuni della Valle d’Aosta di funzioni amministrative in materia di tutela del paesaggio);
il secondo Capo modifica l’art. 5 della legge regionale 8 settembre 1999, n. 27 (Disciplina dell’organizzazione del servizio idrico integrato);
il terzo Capo III, infine, introduce disposizioni straordinarie in materia di efficacia temporale dei titoli abilitativi edilizi, accogliendo le novità introdotte dal c.d Decreto del Fare al fine di sostenere, in una fase congiunturale particolarmente critica, il settore edilizio e i singoli cittadini consentendo la realizzazione di opere assentite ed ancora assentibili oltre i termini ordinari di validità del titolo abilitativo, senza dover ricorrere alla reiterazione del versamento degli oneri dovuti.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?