Triennale Design MuseumUn museo con un ordinamento scientifico, ma anche con un approccio emozionale, che propone al visitatore un’esperienza coinvolgente e tale da innescare il desiderio di ripeterla altre volte.

Da una parte si sviluppa in un’ampia ricerca scientifica che racconti e rappresenti la storia del design italiano attraverso diverse chiavi di lettura, storie, prospettive, approcci e che affronta per la prima edizione del Museo il tema "Che cos’è il design italiano?".

Dall’altra il Museo avrà uno spazio dove alcuni aspetti del tema avranno un approfondimento affidato di volta in volta a differenti curatori.

Per interpretare il primo tema sono stati chiamati Italo Rota e Peter Greenaway con il compito di mettere in scena in modo emozionale il design italiano.
 
La storia del Design Italiano sarà presentata non solo attraverso un paesaggio domestico di oggetti ma anche attraverso un contributo filmico–architettonico di Peter Greenaway (Fiato alle Trombe! 2000 anni di creatività italiana) e di registi italiani che interpreteranno le ossessioni del design Italiano: Antonio Capuano, Pappi Corsicato; Davide Ferrario; Daniele Luchetti; Mario Martone; Ermanno Olmi; Silvio Soldini.

Silvana Annicchiarico, direttore
Michele De Lucchi, progettista architettonico del restauro del Palazzo della Triennale
Andrea Branzi, curatore scientifico
Italo Rota, allestimento generale di Triennale Design Museum
Peter Greenaway, Ouverture


TRIENNALE DESIGN MUSEUM
Che cos'è il design italiano?
dal 7 dicembre 2007
Triennale Viale Alemagna
orario: 10.30 - 20.30
(la biglietteria chiude alle 19.30)

www.triennaledesignmuseum.it
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?