L'Agav, Associazione Giovani Architetti di Verona, inaugura il ciclo di conferenze intitolato "ma/rs2 - maestri architetti/riflessioni e spunti".
L'Evento, a cura di Francesca Boninsegna, si svolge sabato 8 maggio 2010 alle ore 10,45  presso l'Auditorium Giulio Bisoffi della Sede Direzionale Società Cattolica di Assicurazione, in via Calatafimi n. 10/A a Verona.

Tradizione e ModernitaIl primo appuntamento è la conversazione a due voci dal titolo: "Tradizione e Modernità: l'esperienza italiana nella riqualificazione architettonica e urbana". Sono attesi ospiti di grande rilievo: l'architetto Luigi Caccia Dominioni, maestro dell'architettura italiana del ‘900, e l'architetto Cino Zucchi, tra gli esponenti italiani di maggior spicco dell'architettura contemporanea internazionale.

Il tema oggetto dell'intervento trae spunto da un saggio dell'architetto Cino Zucchi intitolato "Tradizione e modernità: l'esperienza italiana nella riqualificazione architettonica e urbana" che cita l'opera di Caccia Dominioni nelle sue residenze del Portello a Milano.

"Oltre quarant'anni separano gli interventi di Luigi Caccia Dominioni in via Ippolito Nievo (1955) e in piazza Carbonari (1960-61) da quello di Cino Zucchi Associati al Portello a Milano (2002-2007): quest'ampio arco di tempo accoglie una parte molto significativa della storia dell'architettura moderna in Italia ed è sorprendente constatare che questa particolare traiettoria sembri tornare alla fine al punto di partenza.
Quella di Cino Zucchi non appare tuttavia una regressione, quanto piuttosto un tributo ad un'idea dell'architettura, quella della Milano post bellica, che sapeva coniugare libertà espressiva ed impegno sociale, qualità del dettaglio e tensione verso una nuova idea della città".
In quest'ottica l'incontro ripreso dal saggio di Zucchi, vuol essere il filo conduttore del dialogo con Luigi Caccia Dominioni. Un'occasione per riflettere sul ruolo dell'architetto, anche per chi si affaccia alla professione oggi nel nostro Paese.

www.agav-vr.com
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?