La Città di Torino e la Fondazione Torino Smart City hanno presentato la settimana scorsa il Masterplan di Torino Smart City.

Il masterplan denominato Smile (dall’acronimo di Smart Mobility, Inclusion, Life and Health, Energy) disegna un percorso per la trasformazione della città: una mobilità efficiente e poco inquinante, un uso dell’energia razionale e da fonti rinnovabili, una società aperta ai bisogni e alla salute delle persone, anche con l’ausilio delle nuove tecnologie, una qualità della vita più alta e attrattiva di turisti e investimenti e una pubblica amministrazione sempre più efficiente grazie ai servizi digitali.

Il masterplan Smile ha un grande valore perché indica un percorso flessibile, pronto ad adattarsi ai mutamenti e teso ad offrire un insieme di idee e soluzioni perseguibili e
misurabili nel tempo.
Alcuni esempi concreti di idee innovative realizzate da imprenditori coraggiosi per vivere le aree urbane in maniera più smart sono anche visibili all'entrata del Teatro Regio:
- Imaginary, proporrà tre serious game per la gestione delle maxi-emergenze, l'introduzione nel mondo del lavoro di persone affette da disturbi dello spettro autistico e per sensibilizzare i cittadini sull'importanza dell'utilizzo dei mezzi di trasporto ecosostenibili in ambiente urbano;
- "panchina intelligente", di un pool di aziende del Canavese, con prese usb per la ricarica di smartphone e wifi;
- "due per due", è un'altra seduta realizzata interamente in materiale riciclato;
- WiBike, crea istantaneamente un collegamento a Internet ultra veloce e temporaneo, in
piazze, parchi, eventi e concerti grazie alla sue batterie ad alta capacità.

"Il masterplan Smile è la dimostrazione della capacità di Torino di fare rete di fronte alla nuove sfide che si aprono e che rappresentano l’opportunità di superare la crisi in modo intelligente, ponendo al centro dello sviluppo il tema della sostenibilità – ha affermato il sindaco Piero Fassino - Oggi ripartiamo con una rinnovata prospettiva del futuro, guardando all'Europa ma restando fedeli alla nostra idea di smart city, fondata sulla qualità della vita e sulla gestione intelligente dei servizi pubblici”.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?