un’azienda agricola intende trasformare un versante collinare attualmente bosco in un vigneto. Per consentire l’impianto delle viti è necessario trasformare le attuali scarpate naturali in terrazzamenti, effettuando movimenti terra in modo da riprofilare il terreno. Il progetto prevede un alternarsi di fasce e scarpate di sostegno ed in sezione ci sono scavi e riporti pari a circa 2,5 ml di altezza massima. Tale intervento si può considerare edilizia libera “movimenti terra strettamente necessari all’attività agricola” o va in permesso di costruire dpr380 articolo 3 punto e.3?
aggiungi commento
La tua risposta
Grazie per il tuo contributo nel rispondere su Edilia2000!
  • Assicurati di rispondere alla domanda. Fornisci dettagli e condividi le tue conoscenze.
  • Attieniti a fatti, dati ed esperienze personali.
Ma evita di...
  • Chiedere aiuto, chiarimenti o commentare altre risposte.
  • Fare dichiarazioni basate su opinioni.
  • Vietato pubblicare indirizzi internet, email o numeri telefonici.
Inserire il nome dell'attività solo se si è titolare o responsabile di tale attività
Fai la tua richiesta. È gratuito!
Visualizzato 53 volte
Cerca un prodotto per nome o tipologia
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?