Il progetto dello studio Tamassociati ha vinto il concorso di progettazione nazionale "Percorsi Diocesani" della Conferenza episcopale italiana (CEI).

Questa nuova iniziativa, a carattere sperimentale, è nata con lo scopo di migliorare l’azione di accompagnamento e di supporto alle diocesi italiane (Nord, Centro e Sud) nel programmare, progettare ed attuare gli interventi di costruzione di nuove chiese.

Il Servizio offerto, in pratica assistenza organizzativa, ha proposto un iter di lavoro strutturato con tappe fondamentali (nel raggiungimento di esiti di qualità) mediante incontri frequenti e scambi di documentazione ma anche seminari pubblici ed altri momenti culturali, sul territorio.

"La Cei assiste le diocesi per passare dall’idea ad un progetto esecutivo, e arrivare possibilmente alla realizzazione dell’opera" – aveva dichiarato monsignor Giuseppe Russo responsabile del Servizio edilizia di culto - e così è stato.
Scelta la diocesi del Centro Italia in quella di Lucca, fu bandito il concorso per la costruzione di una nuova architettura da sostituire alla chiesa della Parrocchia di Resurrezione di Nostro Signore a Viareggio, ancora oggi in una capannone industriale realizzato nell’85 e gravemente deteriorato.

Finalmente anche la Cei, grande committente, ha compreso (specialmente dopo alcuni deludenti esempi di chiese 'cosiddette moderne' degli ultimi anni) che "Il successo in un processo edilizio si raggiunge quando si ottiene quello che inizialmente si desiderava, quando si tengono in considerazione simultaneamente il tempo, il costo e le qualità".
Con queste parole Giancarlo Paganin, ingegnere e professore associato al Politecnico di Milano, nell’ambito del convegno nazionale Cei svoltosi a San Giovanni Rotondo (Architettura e dintorni) chiariva il ruolo del committente e del project manager che deve saper gestire la complessità e l’incertezza nella gestione del processo, dal concept alla manutenzione dell’opera.

Interessanti quindi le aspettative di quest'ultima iniziativa della CEI:
- ruolo centrale del rapporto tra committente e appaltatore;
- responsabile del procedimento quale figura intermedia per supportare il committente;
- certezza di costi significa certezza di tempi, quindi massima attenzione a sospensioni e varianti;
- processo edilizio obbligatoriamente monitorato, per garantire tempi, costi e qualità.

E il progetto dello Studio Tamassociati (con la consulenza liturgica di don Alessandro Toniolo e la partecipazione dell’artista Marcello Chiarenza) per il nuovo complesso parrocchiale di Varignano - Viareggio, ha vinto (tra 10 proposte esaminate) perchè rispondente alle chiare aspettative dell'iniziativa "Percorsi Diocesani".
La giuria del Concorso, infatti, lo ha ritenuto meritevole perchè "interpreta con una declinazione originale e personale il concetto di "nobile semplicità" al quale è pervenuto grazie ad una sensibile lettura e coerente interpretazione del luogo e delle esigenze espresse dalla Comunità".

La mostra degli elaborati di tutti i partecipanti al concorso è prevista entro la fine del mese di ottobre prossimo, quindi in quella data sarà possibile esprimere opinioni più approfondite.

Arch. Lorenzo Margiotta

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?