La nuova modulistica degli studi di settore è stata approvata con il Provvedimento del 22 maggio 2015 del Direttore dell'Agenzia delle Entrate. Il decreto 15 maggio 2015 del Ministero dell’Economia ("Approvazione della revisione congiunturale speciale degli studi di settore per il periodo d’imposta 2014") è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 116 del 21 maggio 2015. I

E' ben noto che gli studi di settore, elaborati mediante analisi economiche e tecniche statistico-matematiche, dovrebbero consentire di stimare i ricavi o i compensi che possono essere attribuiti al contribuente.
Individuano, a tal fine, le relazioni esistenti tra le variabili strutturali e contabili - anche dei professionisti e dei lavoratori autonomi - con riferimento all’organizzazione, ai prodotti e servizi oggetto dell’attività, alla localizzazione geografica e agli altri elementi significativi.

Gli studi di settore, quindi, devono essere presentati dal contribuente per verificare, in fase dichiarativa, il posizionamento rispetto alla congruità (il contribuente è congruo se i ricavi o i compensi dichiarati sono uguali o superiori a quelli stimati dallo studio, tenuto conto delle risultanze derivanti dall’applicazione degli indicatori di normalità economica) e alla coerenza (la coerenza misura il comportamento del contribuente rispetto ai valori di indicatori economici predeterminati, per ciascuna attività, dallo studio di settore).

I modelli per la comunicazione dei dati riferenti al periodo d’imposta 2014 dei professionisti, secondo quanto evidenziato dal Dipartimento delle Finanze, sono stati revisionati in base alla contrazione statistica dei margini di guadagno e degli andamenti congiunturali negativi in relazione al contesto territoriale in cui si svolge l'attività territoriale, alla riduzione delle tariffe professionali

La nuova modulistica, che tiene conto anche dei correttivi anticrisi previsti dal decreto ministeriale del 15 maggio scorso, con le relative istruzioni per ogni singola categoria di attività, sono disponibili sul sito: www.agenziaentrate.it

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?