Strutture civiliPresso l'aula magna Tolentini dell'Istituto Universitario di Architettura di Venezia si terrà, il 6 e 7 dicembre 2001, il convegno nazionale "crolli e affidabilità delle strutture civili", organizzato dal Dipartimento di Costruzione dell'Architettura in collaborazione con le Università degli studi di Padova e di Napoli.

Il convegno verte su un tema di grande attualità come quello dei grandi dissesti di strutture civili causati da errori progettuali, difetti di esecuzione, insufficiente resistenza dei materiali, uso improprio, vetustà.

Sono quindi esclusi i crolli dovuti a eventi naturali come i terremoti o altri eventi straordinari, così come non sono

comprese le conseguenze dovute a incendi o all’impatto di carichi mobili. Scopo del convegno è quello di riunire studi ed esperienze maturate nel campo dei crolli, partendo dall’analisi teorica e pratica dei grandi dissesti, passando attraverso i criteri di affidabilità, fino a giungere ai problemi connessi con la dismissione strutturale e agli aspetti normativi e legali: il tutto con lo sguardo rivolto alla prevenzione, ma anche alla messa a punto di strategie efficaci per ridurre i rischi dovuti ai cosiddetti “crolli spontanei”.

Si intende, così, confrontare esperienze di vario genere al fine di affrontare in maniera unitaria e dibattere un tema il cui studio, almeno sino a oggi, sembra essere più oggetto di Intuizione che di Scienza.

L’obiettivo è, dunque, far confluire esperienze professionali e studi scientifici, mettendo a confronto ricercatori e professionisti, ma anche amministratori pubblici o dirigenti preposti alla tutela e alla salvaguardia di opere monumentali e architettoniche.

Il convegno si articolerà in una serie di relazioni su invito e nella presentazione e discussione di memorie proposte dai partecipanti e accettate dal comitato scientifico.

Il convegno si concluderà con una tavola rotonda in cui si dibatteranno gli aspetti operativi, insieme con operatori degli enti pubblici preposti alla sicurezza, come vigili del fuoco e protezione civile.

Per informazioni e/o presentazione dei contributi è attiva una pagina web sul sito: www.iuav.it

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?