Situata al centro di un importante snodo viario nella cittadina medievale di Arras (Francia), la stazione degli autobus è un esempio di integrazione fra una singola unità progettuale di elevato transito e il contesto abitativo e di collegamento pubblico in cui è inserita.
Il progetto, teso a garantire la massima efficienza nel servizio, non rinuncia però a dei preziosi accorgimenti che lo valorizzano. È in questo contesto che lo studio di architettura Trace ha ideato per la stazione degli autobus di Arras una parete in vetro realizzata interamente con gli intercalari colorati per vetro stratificato Vanceva (www.vanceva.com/design, films-archi@solutia.com) in cui l'esperienza sensoriale è tutta giocata sul colore e la trasparenza. Questa soluzione originale oltre a delimitare lo spazio adibito al trasporto su strada da quello ferroviario, protegge i viaggiatori dagli agenti atmosferici e costituisce nel contempo una finestra aperta su quanto accade al di là di essa.
La stazione degli autobus di Arras, si contraddistingue immediatamente per le forme armoniche, la funzionalità dei singoli elementi nonché le combinazioni cromatiche che si affacciano sul territorio circostante. Lo spazio architettonico è caratterizzato da un equilibrato interscambio di spazi pieni e vuoti, di linee rette e curve. Una struttura ovoidale adibita a servizio informazioni accoglie all'ingresso i viaggiatori provenienti dalla vicina Piazza Foch, mentre, a fianco si trova l'area di 3400 mq che corre parallela alla strada principale, in grado di ospitare contemporaneamente 15 autobus. Il tetto in alluminio, dalla particolare forma a onde, fa da contrappunto all'andamento verticale e aguzzo dei tetti delle vicine abitazioni e garantisce un buon ombreggiamento e ventilazione.
All'interno, la parete vetrata dall'andamento lineare, resa dinamica dall'originale accostamento cromatico degli intercalari per vetro stratificato Vanceva™, divide la stazione degli autobus dall'adiacente stazione ferroviaria. "Questo progetto" afferma Yaneth Parra Fernandez, Market Development Manager (Italia, Spagna, Portogallo) di Solutia Inc. Europe "si configura come uno spazio flessibile e dinamico giocato sulla modularità e sul dialogo fra il tutto e la parte e di scambio continuo fra le esigenze di funzionalità interne alla struttura e la distribuzione spaziale e funzionale del più ampio contesto urbano".

Per ulteriori informazioni
Diana Guarnieri, TT&A, Tel 02.58.45.70.1

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?