Alla Camera dei deputati, lunedì scorso, si sono tenuti gli Stati generali del Clima, conferenza voluta dal governo e organizzata dal ministero dell'Ambiente e da Italia sicura, struttura di Palazzo Chigi creata per combattere il dissesto idrogeologico.
A tema i 35 miliardi di euro da utilizzare in "difesa del clima" e la posizione dell'esecutivo su un tema forse mai così mainstream come oggi, a pochi giorni dall'enciclica Laudato si' in cui Papa Francesco fa sue - superandole - le tesi catastrofiste sull'impatto delle attività umane sulle temperature globali.

Il ministro Galletti ha annunciato che il governo stanzierà 10 miliardi per prevenire il dissesto idrogeologico e che punta a tagliare le emissioni di gas serra del 40 per cento entro il 2030.

Luoghi comuni sul carbone brutto e cattivo a parte, è degno di nota l'intervento del premier Renzi che non ha cavalcato l'allarmismo generale, ha spiegato che fare annunci choc non serve a nulla, e che piuttosto l'impegno dell'Italia da qui a dicembre - quando a Parigi si terrà il summit internazionale sui cambiamenti climatici dell'Onu - deve essere quello di far diventare prioritaria la discussione sul clima.

Un discorso poco francescano e molto realista, in cui il premier ha detto che sul clima ci sono posizioni e idee molto diverse tra loro, e che per affrontare le problematiche a esso connesse serve un impegno comune.
"Le rinnovabili da sole non bastano - ha detto Renzi - e la verità è che il petrolio e il gas non finiranno domani mattina".
Proprio mentre tanti chiudono il discorso, Renzi lo riapre chiedendo un dibattito onesto, che non metta i "buoni" tutti da una parte e i "cattivi" dall'altra.

fonte: italiasicura.governo.it

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?