Raggiunto un pre-accordo tra il ministro Vittorio Grilli e i relatori alla legge di stabilità, Pier Paolo Baretta (Pd) e Renato Brunetta (Pdl), si attendono misure definitive su IVA e IRPEF.

Stabilizzata l Iva agevolata al 10Mercoledì scorso, con le proposte di Brunetta e Baretta, c'è stato un quasi-accordo tra governo e maggioranza in merito alle modifiche da apportare alla Legge di stabilità sulla base di tre direttrici: non aumento dell'aliquota Iva del 10% per l'edilizia, abolizione della retroattività al 2012 per i nuovi limiti a detrazioni e deduzioni, taglio del cuneo fiscale anziché dell'Irpef.

Sono ancora in piedi tutte le possibili soluzioni ma ci sarà una decisione definitiva solo dopo che saranno stilati i conteggi finali dal ministero del Tesoro.

Questi i possibili margini di intervento pur conservando le previsioni contenute nella manovra correttiva di dicembre:
- non fare più il taglio di un punto delle prime due aliquote Irpef più basse (i redditi fino a 28.000 euro) per ottenere una disponibilità di 4,27 miliardi circa;
- non fare l'aumento di un punto dell'aliquota Iva al 10%, perchè incide anche sui beni di consumo di base;
- non fare la retroattività al 2012 del taglio di detrazioni e deduzioni.

Tutto questo per tagliare di un punto percentuale il cuneo fiscale in termini di minore Ires e Irpef (Irap esclusa).

Ma come hanno detto gli stessi relatori "si sta ragionando", nel senso che oggi si può parlare solo di una "intesa sugli obiettivi" tra maggioranza e governo, e quindi bisogna attendere come saranno conciliate le diverse aspettative dei partiti della maggioranza.

Sono giorni frenetici e decisivi per la sopravvivenza dei cittadini, ma si ha la netta impressione che i nostri "rappresentanti politici" già pensino solo alla campagna elettorale di primavera e non a ristabilire gli obiettivi per il "bene comune".

Arch. Lorenzo Margiotta
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?