È stato presentato ai primi di dicembre, durante una conferenza stampa tenutasi presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il nuovo Ispettorato Nazionale del Lavoro, l'agenzia unica per le ispezioni del lavoro istituita dal Decreto Legislativo n.149/2015.

La nuova agenzia può già contare su circa 4.500 ispettori distribuiti su 78 uffici dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro che constano di 4 Ispettorati interregionali con sede in Milano, Venezia, Roma e Napoli e di 74 Ispettorati territoriali aventi sede nei capoluoghi di Provincia.

Istituita dal Jobs Act, questa nuova agenzia pubblica, ottimizzando le risorse già presenti sul territorio del Ministero del Lavoro, dell’INPS e dell’INAIL, mira a incentivare il rispetto della normativa vigente e della legalità, anche (e soprattutto) attraverso l’individuazione – mediante controlli a campione – di tutte quelle imprese che operano nell’illegalità.

Nel corso della conferenza stampa è stato presentato anche il sito del nuovo Ispettorato Nazionale del lavoro. Il portale dell'INL, nasce con il proposito di fornire una comunicazione sistematica e tempestiva, un'informazione che possa favorire un esito dissuasivo dal commettere illeciti, come ha ricordato il ministro Giuliano Poletti. Insieme a lui, il Capo dell'Ispettorato, Paolo Pennesi, e il Direttore Generale dell'attività ispettiva, Danilo Papa.

Sono stati presentati, inoltre, i risultati dell'attività di vigilanza nei primi tre trimestri del 2016 e le "linee guida" per la programmazione dell'attività ispettiva per l'anno 2017.

Nei primi 9 mesi dell'anno il 61% delle aziende ispezionate sono risultate aver commesso irregolarità gravi. Da un confronto con i dati del 2015, il fenomeno risulta in aumento dell'1,5% quando il tasso di illeciti si attestava al 59,51%. Su 103.348 imprese sottoposte a controllo, oltre 57 mila aziende, quasi sei su 10, hanno denunciato illeciti.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?