Il mercato dei servizi di ingegneria e architettura ha segnato un primo bimestre da record raggiungendo un incremento del 70,7% sul primo bimestre 2015, con i suoi 133,9 milioni di euro.
Il risultato dipende in particolare dall'andamento di febbraio: 83,2 milioni di euro, +66,3% su febbraio 2015.

In dettaglio, secondo l'aggiornamento dell'Osservatorio Oice-Informatel, le gare rilevate sono state 352, per un importo complessivo di 83,2 milioni di euro. Rispetto a febbraio 2015 il numero dei bandi cresce del 30,4% e il loro valore sale del 66,3%.
Va evidenziato però che l'incremento è dovuto in gran parte alla pubblicazione di un bando con 29 gare per verifiche sismiche ai manufatti pubblicato da Rfi con un valore complessivo di quasi 60,4 milioni di euro.

In ogni caso risulta molto positivo il confronto tra il primo bimestre 2016 e 2015: nel 2016 sono state bandite 704 gare per un importo complessivo di 133,9 milioni di euro che, nei confronti del primo bimestre 2015, mostrano aumenti del 27,1% nel numero e del 70,7% nel valore.

L'Oice segnala che sono però ancora molto alti i ribassi con cui le gare vengono aggiudicate: a febbraio il ribasso medio sul prezzo a base d'asta per le gare indette nel 2014 è al 29,6%, per le gare indette nel 2015 sale al 38,4%.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?