Con la Circolare n.48 del 14 dicembre scorso l'INAIL ha fornito istruzioni in merito alle modifiche introdotte dal decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 23 febbraio 2016 - "Semplificazioni in materia di documento unico di regolarità contributiva (Durc)".

Gli interventi riguardano in particolare i seguenti articoli: l'art. 2 sulla "Verifica della regolarità contributiva", e l'art. 5 inerente le "Procedure concorsuali".

Le nuove disposizioni operative per le imprese del settore edile, in merito al riscontro sulla regolarità contributiva, specificano che l’obbligo di iscrizione alle Casse edili sussiste anche in capo alle imprese che, benchè classificate in settore diverso dall’edilizia: applicano il contratto collettivo nazionale del settore edile, oppure aderiscono al CCNL edilizia a opera delle parti individuali del rapporto di lavoro.

Per quel che riguarda l’art. 5 sulle procedure concorsuali, viene chiarito che è stata ora inclusa anche l’ipotesi della liquidazione coatta amministrativa con esercizio provvisorio di cui all’articolo 206 della legge fallimentare.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?