Per quattro giorni, fino al 25 febbraio, il mondo delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia si dà appuntamento alla Fiera di Verona con la 30ª edizione di Samoter, salone triennale di riferimento in Italia (www.samoter.it).

Tra i focus di quest’anno, il contributo che soluzioni meccaniche e tecnologiche possono fornire per prevenire il dissesto idrogeologico, senza dimenticare l’attenzione a macchine intelligenti, mezzi meccanici ibridi a basse emissioni ed alta efficienza energetica.

Samoter si svolge in contemporanea dal 2014 con Asphaltica, evento sulle tecnologie e soluzioni per pavimentazioni stradali, sicurezza e infrastrutture viarie (co-organizzato con Siteb), e per la prima volta a Transpotec Logitec, manifestazione su trasporto e logistica di Fiera Milano.

Grazie alla compresenza delle tre rassegne, Verona diventa polo nazionale per le filiere del movimento terra, ma anche del bitume e del trasporto su gomma, contando complessivamente 780 aziende espositrici da 30 nazioni, 10 padiglioni e 6 aree esterne occupate per un totale di oltre 84mila metri quadrati espositivi, e 130 convegni e workshop in programma. 

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?