Le aree cittadine vanno salvaguardate dal degrado e dal consumo di suolo. Questa riflessione è al centro della prima Biennale dello spazio pubblico organizzata dall'Istituto Nazionale di Urbanistica - sezione Lazio.
La manifestazione si articolerà in workshop, dibattiti e tavole rotonde nei giorni 12, 13 e 14 maggio 2011. Ad ospitare l'evento i locali della Facoltà di Architettura di Roma Tre, l'ex Mattatoio, e la Casa dell'Architettura, dove sarà allestita una mostra che presenta "Il premio europeo dello spazio pubblico urbano" e gli esiti dei concorsi banditi nell'ambito della Biennale.

Salvaguardia delle aree urbaneGli incontri coinvolgeranno urbanisti, persone impegnate nelle attività di base, studenti e docenti e politici. In particolare, gli argomenti appaiono prioritari per chi si occupa di governo del territorio. Molti amministratori si trovano ad affrontare un periodo difficile, di scarsità di investimenti per la crisi economica in atto.
I sindaci talvolta si trovano costretti a ricorrere a un eccesso di permessi di costruzione a privati per incassare oneri di urbanizzazione con i quali si sostengono gran parte delle spese ordinarie. Ne consegue un insostenibile consumo di suolo, la riduzione degli spazi di relazione, la formazione di quartieri ghetto e un'accentuazione del ricorso alla mobilità privata, con effetti deleteri per l'ambiente. E a pagare sono i soggetti più deboli come i bambini e gli anziani, privati di spazi di aggregazione..

La Biennale delo spazio pubblico aspira ad aprire un ciclo di appuntamenti periodici, per stabilire un vero e proprio osservatorio permanente. In quest'ottica, l'iniziativa produrrà una "Carta dello spazio pubblico", vademecum di buone pratiche a beneficio degli amministratori e degli addetti ai lavori.

www.biennalespaziopubblico.it
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?