Dopo il Piemonte anche la Giunta veneta ha istituito la Rete regionale degli osservatori per il paesaggio che va ad ampliare la struttura organizzativa dell’Osservatorio regionale.

Salvaguardia del Paesaggio in Veneto si puo"L’Osservatorio regionale per il paesaggio – evidenzia Marino Zorzato, vicepresidente e assessore al territorio – è lo strumento conoscitivo che la Regione ha creato per promuovere lo sviluppo di una cultura evoluta del paesaggio, anche attraverso la collaborazione di Osservatori locali sperimentali. Ora con l’istituzione della rete degli Osservatori locali l’Osservatorio regionale potrà rendere più capillare la propria attività, dare un’adeguata risposta alle istanze provenienti dalle realtà locali e contribuire al raggiungimento degli obiettivi di tutela e valorizzazione del paesaggio per l’intero territorio veneto".

Per quanto riguarda gli Osservatori locali, già dal 2011 la Giunta regionale aveva attivato quello delle colline dell’Alta Marca e nel corso del 2012 ne sono stati attivati altri cinque (Dolomiti, Graticolato Romano, Bonifica del Veneto Orientale, Pianura Veronese e Canale di Brenta) che costituiscono di fatto il nucleo della prima rete regionale, che potrà estendersi grazie ad intese per l’attivazione di altri osservatori locali da sottoscrivere nel corso del 2013. La richiesta potrà essere presentata da enti ed associazioni, individuando l’ente capofila che sottoscriverà il protocollo d’intesa con la Regione.

Con questo stesso provvedimento della Giunta regionale, è stato approvato anche il "logo" della Rete regionale degli Osservatori per il paesaggio, da utilizzare per le attività degli Osservatori aderenti alla rete regionale.

"La creazione della Rete regionale – conclude Zorzato - rappresenta anche una concreta opportunità di dare attuazione ed efficacia ai principi della Convenzione Europea del Paesaggio, ratificata dall’Italia nel 2006, che definisce il paesaggio come "una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni", coinvolgendo in questo modo le comunità locali nella conoscenza, consapevolezza e gestione del paesaggio stesso".

Info: Regione Veneto
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?