SITE 2008Dopo due edizioni con risultati molto positivi, l’appuntamento fieristico SITE – Salone dell’Impiantistica Termoidraulica ed Elettrica – si avvia a riaprire i padiglioni della nuova Fiera di Roma dal 13 al 16 novembre 2008.

Organizzato da ROS, società partecipata da Fiera di Roma e da Senaf, la manifestazione guiderà i tanti professionisti del centro e sud Italia alla scoperta delle novità sul mercato impiantistico idrotermosanitario, elettrico ed elettrotecnico, della sicurezza, della domotica, dell’illuminotecnica, del risparmio energetico e delle energie alternative.

Il concept organizzativo dell’appuntamento prevede per la nuova edizione quattro aree tematiche (TermoClima, Elettro, Tecnoluce ed EcoEnergie), che affiancheranno le nove di Expoedilizia, la Fiera professionale per l’edilizia e l’architettura, che anche per il 2008 si svolgerà in contemporanea a SITE, riunendo in un solo momento l’intera filiera delle costruzioni.

Un binomio che ha suscitato grande interesse tra gli addetti ai lavori, per l’opportunità di avere accesso a un’ampia rassegna espositiva, che spazia dal mondo edile a quello impiantistico, direttamente in uno spazio fruibile e a "dimensione di visitatore", peculiarità dei padiglioni del polo fieristico della capitale.

Ogni singolo salone di SITE sarà rappresentativo di un determinato comparto, con TermoClima che focalizzerà l’attenzione sull’impiantistica idrotermosanitaria, sulla climatizzazione e sulla tecnica sanitaria, Elettro sull’impiantistica elettrica ed elettrotecnica, della domotica e della sicurezza, EcoEnergie sulle energie alternative dal solare termico al fotovoltaico e alle bioenergie e Tecnoluce sull’lluminotecnica.

Durante i quattro giorni fieristici, accanto alla parte espositiva si darà ampio spazio alle attività formative, attraverso convegni e seminari tecnici organizzati direttamente dalle figure più autorevoli del settore, quali associazioni, aziende e riviste tecniche.

Il risparmio energetico è una delle priorità dell’architettura moderna, in cui l’impiego delle energie alternative può contribuire sensibilmente alla riduzione dei consumi e ottenere notevoli benefici in termini di impatto ambientale.

Un tema che troverà ampio approfondimento durante i quattro giorni attraverso il progetto ERRE – Percorso delle Energie Rinnovabili e del Rendimento Energetico nell’edilizia –, un’iniziativa trasversale tra le due fiere che ha come obiettivo quello di dare visibilità alle aziende che propongono soluzioni che tengono conto della sostenibilità ambientale delle costruzioni e del risparmio energetico.

Tra le energie alternative il fotovoltaico sta vivendo un momento molto positivo e per il futuro si prospetta una crescita esponenziale, grazie agli incentivi adottati dal Governo per promuovere l’impiego delle "fonti verdi".

In particolare, ad alimentare il mercato vi è il "Nuovo conto energia", attivo dal febbraio 2007 (sostituisce il vecchio del 2005-2006), in cui è possibile scambiare o vendere alle società elettriche l'energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico, rappresentando un vero e proprio investimento.

Attualmente il totale della potenza fotovoltaica installata (Fonte: Gse – 29/02/08) con il vecchio e il nuovo conto energia è di quasi 80 Megawatt, con oltre 8.000 impianti entrati in esercizio, prevalentemente di piccola taglia.

Per quanto riguarda il mercato idrotermosanitario, da un’indagine condotta dal Centro Marketing di Milano, le previsioni per il 2007 dei produttori hanno confermato i risultati positivi del 2006, con il 63% del campione che ha visto crescere il proprio fatturato e solo l’11% ha dichiarato invece un calo. Tra i segmenti più vivaci si segnalano il "Trattamento delle acque", in crescita per il totale degli intervistati, e i "climatizzatori", in salita per l’86% dei produttori.

Sul fronte della sicurezza, secondo l’ANCISS (Associazione Italiana Sicurezza ed Automazione Edifici), il fatturato complessivo dei produttori di "security automation" nel 2007 è aumentato del 5,7% rispetto al 2006, attestandosi a oltre 1,86 miliardi di euro.

Inoltre il numero delle imprese specializzate in installazione di impianti d’allarme che operano sul territorio nazionale, nel I° semestre del 2007 si attesta a quota 5.039 (Fonte: Camera di Commercio di Milano), +1,6% rispetto all’analogo periodo precedente.

"La prossima edizione di SITE sarà nuovamente affiancata da Expoedilizia – commenta Antonio Bruzzone, Amministratore Delegato di ROS e Direttore Commerciale di Fiera Roma Srl -, in quanto visitatori ed espositori nell’ultima rassegna hanno espresso il loro gradimento nel trovare presente in un’unica manifestazione l’intera filiera delle costruzioni e dell’impiantistica.
L’appuntamento del prossimo novembre presso la Fiera di Roma vuole confermarsi come l’evento professionale di riferimento per il centro e sud Italia, dove gli addetti ai lavori avranno la possibilità di spaziare dal mondo edile a quello impiantistico, attraverso innovativi percorsi nelle energie alternative e nella bio-edilizia".

Roma, 13-16 novembre 2008
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?