Ruralita di pianura

Il rapporto tra territorio rurale e architettura sarà al centro dei lavori del quarto Convegno Nazionale di studi sull’ Architettura Rurale che si terrà il 5 ottobre nel castello di Zena.

 

E' uno di quegli eventi - ha spiegato il presidente della Provincia di Piacenza, Gianluigi Boiardi, che ci fanno riflettere sulla natura di territorio di eccellenza propria della nostra provincia. Non va dimenticato infatti che il nostro territorio si compone per due terzi di una area in cui vive solamente il 10 per cento della popolazione: ed è proprio in queste zone che si nascondono grandi opportunità.

 

E come ha sottolineato Domenico Ferrari, il FAI si è sempre interessato all’architettura rurale (negli anni novanta sono stati tre i convegni sull’argomento).
Ferrari ha manifestato poi la preoccupazione circa gli interventi umani che vanno a discapito del territorio rurale.

 

Il convegno di Zena è promosso da Ecoistituto di Parma e Piacenza, Fai, Italia Nostra, Politecnico di Milano, Ruralia, Università Cattolica e si svolgeà col patrocinio della Provincia di Piacenza e il contributo dei Comuni di Carpaneto, San Giorgio e Pontenure. Tra i relatori del convegno Gian Pietro Calza del Politecnico, Ermes Frazzi dell'Università Cattolica, Paolo Zappavigna dell'Università di Bologna e Amerigo Restucci dell'Università di Venezia.

www.provincia.piacenza.it

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?