Il calo dei prezzi delle abitazioni (anche nel 2014) ha dato segnali positivi di ripresa nell'ambito delle transazioni con un incremento del 3,6%.
Con la ripresa in aumento dell'erogazione dei mutui da parte delle banche, poi, gli italiani si riaffacciano all'investimento del cosiddetto "mattone".

Secondo l'ufficio stampa di Tecnocasa, il secondo semestre del 2014 ha ancora registrato prezzi immobiliari in discesa, specialmente nelle grandi città e nei capoluoghi di provincia, ma a livello nazionale le compravendite residenziali hanno registrato un aumento del 3,6% rispetto al 2013.

L’analisi delle compravendite "evidenzia che il 77,2% di chi si è rivolto alle agenzie del Gruppo Tecnocasa ha comprato l’abitazione principale, il 6,6% la casa vacanza ed il 16,2% la casa ad uso investimento. Il 63,8% di chi ha acquistato casa nel periodo considerato ha un’età compresa tra 18 e 44 anni. In lieve aumento la percentuale di chi ha un’età superiore a 55 anni".

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?