A fine anno la Regione Calabria ha approvato, con la Legge Regionale n. 19 del 27/11/2015 alcune Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 16 aprile 2002, n. 19 (Norme per la tutela, governo ed uso del territorio - legge urbanistica della Calabria).

Dopo l'articolo 40 della Legge Urbanistica n. 19/2002, infatti, è stato aggiunto l'articolo 40bis tittolato "Contratti di fiume".
Con questo nuovo atto di impegno la regione intende promuovere la concertazione e l'integrazione delle politiche a livello di bacino e sottobacino idrografico.

Il Contratto di fiume si configura quindi, secondo la regione, come un accordo di programmazione negoziata definito in coerenza con la pianificazione attualmente vigente e nel rispetto delle competenze specifiche dei vari attori interessati.

A tal fine, entro maggio 2016, la Giunta regionale dovrà adottare, con regolamento attuativo, un documento di indirizzo per l'attuazione dei Contratti di fiume, Contratti di lago, di costa, di acque di transizione e di falda.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?