Si riapre il bando per l'assegnazione del premio “Urbanistica in rosa” con lo stesso impegno delle due edizioni passate: valorizzare il merito delle giovani laureate in ingegneria edile-architettura, architettura, ingegneria civile e pianificazione e attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private nelle tematiche della sicurezza e della prevenzione.

Organizzato e promosso dall’Associazione Ilaria Rambaldi Onlus - che ricorda la giovane studentessa di ingegneria laureata honoris causa in Urbanistica, che ha perso la vita ad aprile 2009 nel crollo del palazzo di via Campo di Fossa a L’Aquila - dall'Istituto Nazionale di Urbanistica e patrocinato dell'Università dell'Aquila, il premio è riservato a tesi di laurea magistrali in ingegneria edile-architettura, architettura, pianificazione e ingegneria civile, discusse nel biennio 2014-2015 su temi di pianificazione urbanistica e territoriale: mitigazione dei rischi, recupero, ricostruzione, riqualificazione - urbanistica, ambientale e socio economica - di centri storici, città e aree metropolitane.

Le scadenze per partecipare sono il 31 dicembre - consegna modulo di adesione - e l’1 febbraio 2016 per l'invio di domanda e tesi di laurea. Alla prima classificata sarà assegnato un premio di 1000 euro, l'Inu sulla sua rivista Urbanistica Informazioni dedicherà una sezione ai primi tre classificati e alle tesi ritenute meritevoli di segnalazione. La cerimonia conclusiva e la mostra si svolgeranno ad aprile 2016.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?