Rinviato in Codice degli AppaltiIl cosiddetto Nuovo Codice degli Appalti, che doveva entrare in vigore il 1 luglio 2006, è stato sospeso per un periodo di almeno sei mesi.

Il ministro delle Infrastrutture del nuovo governo italiano, infatti, ha annunciato lo slittamento al 1° gennaio 2007, per poter rivedere a fondo la nuova disciplina dei lavori pubblici, "pur lasciando inalterata la forma del Codice Unico per l'intero settore dei contratti".
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?