I Ministri dell’Economia e del Lavoro hanno annunciato, in un comunicato stampa congiunto, il differimento al 16 maggio 2014 del termine di scadenza per il pagamento dell’autoliquidazione. Sono posticipati alla stessa data i pagamenti dei premi speciali non soggetti all’autoliquidazione con date di scadenza antecedenti al 16 maggio 2014.

E' stato anche precisato che la proroga dei termini per l’autoliquidazione non incide sul rilascio del certificato di assicurazione la cui richiesta può essere inoltrata alle Sedi Inail competenti da parte degli armatori, secondo le consuete modalità.

Infatti, con il D.L. 28/01/2014, n. 4 (pubblicato nella G.U. n. 23 del 29/01/2014) è stato disposto il rinvio al 16/05/2014 del termine per il pagamento dell’assicurazione infortuni, a seguito dell'entrata in vigore della L. 27/12/2013, n. 147 (Legge di Stabilità 2014), che al comma 128 dell'art. 1 ha disposto la riduzione per il 2014 dei premi e dei contributi a carico dei soggetti tenuti all’obbligo assicurativo.

L'INAIL ha fornito le indicazioni specifiche, con le note n. 495 del 23/01/2014 e n. 816 del 03/02/2014, in merito al differimento dei termini in commento. In particolare, alla nota 495/2014, emessa all'indomani dell'accordo tra Ministro dell'Economia e Ministro del Lavoro sul differimento dei termini al 16/05/2014, ha fatto seguito la nota 816/2014, rilasciata a seguito della pubblicazione in G.U. del D.L. 4/2014.

Per quanto riguarda il differimento, il nuovo termine del 16 maggio 2014 sostituirebbe:
1.il termine del 17 febbraio 201 4 per il versamento tramite F24 e F24EP dei premi ordinari e dei premi speciali unitari artigiani di autoliquidazione 902014, sia per il pagamento in unica soluzione che per il pagamento della prima rata ai sensi delle leggi 449/1997 e 144/1999;

2.i termini per il pagamento dei premi speciali anticipati per il 2014, inclusi quelli in rate mensili e trimestrali, relativi alle polizze scuole, apparecchi RX, sostanze radioattive, pescatori, facchini nonché barrocciai/vetturini/ippotrasportatori con scadenza compresa tra il 16 febbraio e il 16 aprile 2014;

3.il termine del 30 aprile 2014 per l’invio telematico degli elenchi relativi alla regolazione del primo trimestre 2014 delle polizze speciali facchini e delle polizze speciali barrocciai/vetturini/ippotrasportatori.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?