E' pubblicato sul S.O. n. 32 alla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19/06/2015 il D.L. n. 78/2015 recante "Misure urgenti in materia di enti territoriali". Una delle principali disposizioni approvate riguarda la lenta ricostruzione in Abruzzo.

Le disposizioni inserite nel decreto puntano a favorire gli interventi urgenti di ricostruzione degli immobili, privati e pubblici, colpiti dagli eventi sismici
nella regione Abruzzo nel mese di aprile 2009.

All'art.11, infatti, si leggono "Misure urgenti per la legalità, la trasparenza e l'accelerazione dei processi di ricostruzione" nella Regione Abruzzo.

Per garantire la legalità degli interventi viene previsto che:
1. I contratti per la redazione del progetto e la realizzazione dei lavori dovranno essere stipulati ai sensi dell’articolo 67-quater, comma 8, del D.L. 83/2012 ed in particolare dovranno contenere, obbligatoriamente, tutte le informazioni specificate.

2. Il progettista e il direttore dei lavori non devono aver avuto negli ultimi 3 anni rapporti professionali, commerciali o di collaborazione, con l’impresa affidataria dei lavori, anche in subappalto.

3. I contratti già stipulati, purché non ancora in corso di esecuzione, dovranno adeguarsi, entro la data di entrata in vigore del decreto (04/08/2015), alle disposizioni di cui sopra.
In caso di mancata conferma della sussistenza dei requisiti accertati da parte del direttore dei lavori, il committente effettuerà una nuova procedura di selezione dell'operatore economico e l'eventuale obbligazione precedentemente assunta andrà risolta automaticamente senza produrre alcun obbligo di risarcimento a carico del committente.
Ad ogni modo, si considereranno non confermate tutte le obbligazioni precedentemente assunte che non saranno verificate entro il termine previsto.

4. Le certificazioni di conclusione lavori con redazione e consegna dello stato finale dovranno essere consegnate entro 30 giorni dalla chiusura dei cantieri.

5. E' stato anche previsto che le imprese affidatarie potranno ricorrere al subappalto nei limiti della quota parte del 30% dei lavori, pena la nullità delle clausole che dispongano il subappalto di lavori in misura superiore.

6. In caso di fallimento dell'affidatario dei lavori o di liquidazione coatta e concordato preventivo dello stesso, il contratto per la realizzazione dei lavori di
riparazione o ricostruzione s'intende risolto di diritto.

7. Al fine di garantire la massima trasparenza e l’efficacia dei controlli antimafia viene previsto che la Corte dei Conti, anche tramite la Guardia di Finanza, effettui delle verifiche a campione sulla regolarità amministrativa e contabile e sulla tracciabilità dei flussi finanziari.

8. Al fine razionalizzare il processo di ricostruzione degli immobili pubblici danneggiati dal sisma (ivi compresi gli edifici di interesse artistico, storico, culturale o archeologico sottoposti a tutela), viene disposto che ciascuna delle amministrazioni, competenti per settore di intervento, predisponga un programma pluriennale degli interventi nell’intera area colpita dal terremoto, con relativo piano finanziario delle risorse necessarie.

9. Al fine di accelerare il processo di ricostruzione degli immobili pubblici è stata istituita la “Stazione Unica Appaltante" per la ricostruzione con il compito di assicurare:
a).l’efficacia, l’efficienza e l’economicità nell’espletamento delle procedure di evidenza pubblica;
b).l’imparzialità, la trasparenza e la regolarità della gestione dei contratti pubblici;
c).la prevenzione del rischio di infiltrazioni mafiose;
d).il rispetto della normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

10. Nel caso di edifici di interesse artistico, storico, culturale o archeologico i lavori non possono essere iniziati senza la preventiva autorizzazione del Soprintendente. Nel caso di edifici sottoposti a tutela paesaggistica è richiesta la relativa autorizzazione paesaggistica.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?