Continua la ricerca di personale qualificato da parte della Ales Spa, la famosa società in house del Mibact, per "Servizi qualificati finalizzati alla conservazione, valorizzazione e fruizione dei beni culturali".

Sono disponibili 5 posti per architetti esperti in conservazione dei beni architettonici.
Il candidato si occuperà della diagnosi e della individuazione degli interventi e delle tecniche più idonee alla conservazione dei beni architettonici. Effettuerà, inoltre, attività di studio e diagnostica dei beni.

Sono disponibili anche due posti per esperti in conservazione dei Beni Storico-Artistici.
Il candidato si occuperà di individuare la natura, le caratteristiche e la rilevanza dei beni di interesse storico – artistico, esamina e valuta progetti di manutenzione e restauro, trasferimento e movimentazione di beni, organizza e svolge lavori di inventariazione e catalogazione dei beni di sua competenza.

Il luogo di lavoro è prevalentemente a Bologna

L'offerta di lavoro è a contratto a tempo determinato.
Le candidature dovranno pervenire esclusivamente tramite il sito istituzionale di Ales spa.
Per procedere alla candidatura è necessario collegarsi al sito: www.ales-spa.com successivamente entrare nella sezione “Lavorare in Ales” e procedere alla compilazione dei form richiesti.

Le candidature dovranno pervenire entro il 27/06/2016 alle 23.59.
L'offerta di lavoro si intende estesa ad entrambi i sessi (L. 903/77).

A) Il candidato esperto in conservazione dei beni architettonici avrà il compito di:
- effettuare l’analisi(diagnosi) dello stato di degrado/conservazione dei beni architettonici,
- elaborare e valutare progetti di conservazione di beni architettonici e ambientali,
- fornire supporto amministrativo per l’attività di vigilanza e valutazione tecnica delle istruttorie amministrative.

B) Il candidato esperto in conservazione dei Beni Storico-Artistici avrà il compito di:
- eseguire attività di ricerca e documentazione in ambito culturale e museale,
- progettare ed effettuare l’inventariazione, la catalogazione e la documentazione dei beni,
- effettuare la conservazione dei beni artistici e culturali.

Requisiti

A). Laurea Magistrale o Vecchio Ordinamento in Ingegneria edile-architettura o in Architettura con tesi di laurea in restauro architettonico, con punteggio minimo di 105/110 (il punteggio dovrà essere indicato nei cv e successivamente attestato tramite esibizione del certificato di laurea a pena di esclusione;
- Esperienza lavorativa di almeno 36 mesi, anche non continuativi, in ruoli analoghi al profilo professionale ricercato, con particolare riguardo all’attività di supporto alle istruttorie amministrative a favore della PA (non sono considerati idonei gli stage, i tirocini, volontariato, servizio civile, formazione all’interno di percorsi scolastici o post scolastici).

B). Laurea vecchio ordinamento o magistrale in Storia dell’arte con punteggio minimo di 110/110 (il punteggio dovrà essere indicato nei cv e successivamente attestato tramite esibizione del certificato di laurea a pena esclusione);
- Esperienza lavorativa di almeno 36 mesi, anche non continuativi, in ruoli analoghi al profilo professionale ricercato, con particolare riguardo all’attività di supporto alle istruttorie amministrative a favore della PA (non sono considerati idonei gli stage, i tirocini, volontariato, servizio civile, formazione all’interno di percorsi scolastici o post scolastici).

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?