Per il secondo anno consecutivo è Melbourne a guadagnare il podio, secondo la classifica stilata dall’Economist Intelligence Unit (Eiu), una guida alla comprensione degli affari a livello mondiale, con analisi e previsioni sugli orientamenti politici, economici e di mercato di circa duecento nazioni.
Melbourne -seconda città dell’Australia- è la capitale dello stato di Victoria, e con una popolazione di circa 4 milioni di abitanti è la seconda area urbana più popolata dell’Australia dopo Sydney.

Qual e la citta piu vivibile del mondoLe città mondiali sottoposte al giudizio della commissione sono state 140 e le valutazioni hanno riguardato cinque differenti macro categorie: stabilità, sanità, cultura e ambiente, istruzione ed infrastrutture.
Oltre a Melbourne, nelle prime dieci classificate (che tra l'altro risultano molto vicine fra loro nei punteggi a significare che sono molto simili nell'offrire una grande vivibilità), ci sono altre tre città australiane: Adelaide (sesta), Sydney (settima) e Perth (nona).

Ciò conferma il forte impegno del governo australiano nel potenziare e migliorare la qualità dei servizi offerti dalle città.
A Melbourne, ad esempio, sarà realizzato il quartiere con il più alto numero di edifici in classe A e ad alta efficienza energetica di tutta l’Australia, il Victoria Harbour, all’interno del quale troverà posto l’edificio più alto mai realizzato con una struttura portante in legno (10 piani).

"Siamo invidiati dal resto del mondo per il nostro intenso stile di vita, per il business competitivo e la forza lavoro qualificata e innovativa – ha commentato il premier della regione del Victoria, Ted Baillieu - Melbourne ha, inoltre, una vivace comunità multiculturale, una rinomata scena artistica ed eccellenze enogastronomiche di fama mondiale, così come svariate opportunità per shopping e tempo libero".

Infatti per l'Economist l'Australia rispecchia tutte le caratteristiche necessarie perché le sue città siano le più vivibili al mondo, sottolineando come lo sviluppo delle infrastrutture sia una dlele caratteristiche fondamentali per una città vivibile.
Ma l'assenza di città Europee nella top 10, con la sola eccezione di Vienna (al secondo posto), sembra riflettere la paralisi dell'economia vissuta nel continente europeo a causa della crisi.

Arch. Maria Luisa Gottari
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?