Molte le occasioni di riflessione sull'Architettura Internazionale presente all'Expo 2015 di Milano.
Chi ha visitato attentamente, e per più giorni, gli ampi spazi dell'Expo destinati ai padiglioni delle diverse nazioni, si è fatta un'idea di come sia diffusa - ormai - la grande capacità creativa dei professionisti del 'bello'.

Ora c'è anche un concorso: un Premio che intende promuovere le valenze progettuali e le qualità costruttive dei 54 Padiglioni “Self Built" realizzati in occasione dell’Esposizione Universale di Milano.

Un’Esposizione Universale ha il compito di lasciare in eredità un’esperienza culturale, sociale, scientifica e tecnologica. A Milano sono state costruite opere iconiche, sintesi di architettura e ingegneria, che coniugano l’originalità del design con l’innovazione in un’operazione di carattere prevalentemente temporaneo.

Il Premio intende indagare i contenuti delle Architetture realizzate per EXPO 2015 valorizzando i caratteri di ricerca, di sostenibilità, capacità realizzativa, sperimentazione tecnologica e, in generale, qualità architettonica intesa come esito della collaborazione di soggetti diversi: dai committenti agli imprenditori, dai produttori ai progettisti.

Saranno premiati i tre principali soggetti che hanno contribuito alla realizzazione dell’intervento: committenti, progettisti e imprese esecutrici.

A settembre sarà annunciata la composizione della giuria che sarà presieduta da un professionista di fama internazionale.
Il Premio sarà conferito nel corso di una manifestazione pubblica nel corso del mese di ottobre programmata all’interno di EXPO 2015.

#PremioArchitettureExpo2015

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?