"Crossing Architetcure" è il tema di questa seconda edizione, all'interno della quale si alternano lectures, workshops e mostre. I riflettori sono puntati sulle aree di frangia urbana, quelle aree in cui a dissolvenza si incrociano (cross) i margini della città con i primi segni del paesaggio.

Luoghi spesso senza autori, dove si dovrebbero consumare le sperimentazioni contemporanee, indagando gli impatti di queste con le prime forme di paesaggio, con il quale la citta? contemporanea ambisce a stringere un patto: il "patto città-campagna".

Il Festival, organizzato dal GAB_Associazione Giovani Architetti della Provincia di Bari insieme alla Federazione Regionale degli Ordini degli Architetti PPC della Puglia, vedrà nei tre giorni della manifestazion (20-22 novembre), grandi nomi del mondo dell'architettura quali ospiti d'eccezione.

Interverrano:
Oriol Capdevila Arus (MBM Arquitectes_Barcellona), Arriola & Fiol (Spagna), Joao Morgado (Portogallo), AWP (Francia), CZ Studio (Italia), Eduardo Costa Pinto (Portogallo), Uwe Schroder (Germania), Joao Gomes da Silva (Portogallo), Valeria Maria Mininni (Italia) e Giuseppe Scaglione (Italia), Antonio Monestiroli (Italia), Carlo Garzia (Italia) e molti altri.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?