Al fine di incentivare e premiare una pratica destinata a diventare uno standard per l'edilizia contemporanea, in occasione di REbuild, la convention nazionale sulla riqualificazione e gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari (25-26 settembre, Riva del Garda), il Team organizzatore con il supporto scientifico dell'istituto Frahunhofer Italia, istituisce anche quest'anno il Premio REbuild 2014.

L'obiettivo è quello di riconoscere e valorizzare i migliori interventi di riqualificazione in chiave di qualità e sostenibilità ambientale ed energetica realizzati e monitorati da imprese, professionisti e enti pubblici.

"Il Premio REbuild è l'unico nel suo genere che mette in competizione i migliori progetti di riqualificazione sostenibile in Italia - spiega Thomas Miorin, direttore di Habitech e co-ideatore del Premio REbuild-. Il nostro scopo è stimolare gli studi di architettura e i progettisti a proporre ai loro clienti progetti sempre più ambiziosi. Vogliamo fare emergere le riqualificazioni più innovative, che mostrino la direzione del deep retrofit, la riqualificazione avanzata, integrata e sostenibile".

Il premio REbuild è un importate attestato che individua gli studi più capaci nel settore della riqualificazione sostenibile degli immobili.
Gli interventi, che potranno essere realizzati sia in Italia che all'estero, dovranno essere inviati entro il 7 settembre 2014.

I vincitori riceveranno due ingressi per l'edizione 2014 di REbuild, un omaggio oltre alla possibilità di presentare il proprio progetto alla convention. L'apertura dei termini della procedura elettronica di partecipazione è il 12 giugno 2014.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?